sabato 03 dicembre | 15:23
pubblicato il 17/dic/2013 20:13

Carceri: Di Pietro, cambiano nomi ma non sostanza. Dl e' un indulto

Carceri: Di Pietro, cambiano nomi ma non sostanza. Dl e' un indulto

(ASCA) - Roma, 17 dic - ''L'approvazione del decreto carceri dimostra che siamo passati dal governo di Berlusconi al governo dei berluschini''. Lo afferma in una nota il Presidente dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, che aggiunge: ''Anche se l'attuale esecutivo utilizza nomi altisonanti quali ''svuota carceri' o ''misure volte a migliorare la situazione carceraria in Italia', la sostanza non cambia: siamo davanti ad un vero e proprio indulto. Ne e' prova il fatto che migliaia di detenuti, nonostante siano stati condannati, vedranno la loro pena ridotta d'ufficio e questo semplicemente perche' non c'e' posto in carcere. Il decreto varato oggi - prosegue Di Pietro - rappresenta una garanzia per i delinquenti. Questi, infatti, continueranno a commettere reati, certi che prima o poi arriveranno un indulto, un condono o un'amnistia a regalargli uno sconto sulla pena. Vorrei ricordare al governo che in materia di giustizia - conclude Di Pietro - non dovrebbero valere le promozioni del tipo: piu' reati fai piu' sconti hai''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari