mercoledì 07 dicembre | 19:30
pubblicato il 15/mar/2012 05:10

Carceri/ Da oggi nuovo sciopero fame a oltranza Pannella

Non è protesta per disperazione ma per speranza forte amnistia

Carceri/ Da oggi nuovo sciopero fame a oltranza Pannella

Roma, 15 mar. (askanews) - "O si danno un obiettivo che sia intellettualmente onesto paragonare alll'amnistia e all'indulto - vasti e immediati - o noi continueremo ad oltranza la nostra lotta". Marco Pannella, dalle frequenze di Radio Radicale, ha confermato l'intenzione di intraprendere da domani uno sciopero della fame a oltranza, dopo l'ennesimo richiamo del Consiglio d'Europa: "l'ultimo dell'ultratrentannale serie sull'eccessiva durata dei processi nel nostro Paese e la necessità di misure urgenti su larga scala in grado di risolvere il problema". Una decisione, quella della nuova protesta, ha spiegato il leader Radicale, "non motivata dall'esasperazione" bensì "dalla speranza forte che riusciremo a venire a termine di questa situazione criminale che connota la realtà formale e sostanziale della giustizia italiana".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni