sabato 25 febbraio | 12:58
pubblicato il 08/ott/2013 18:28

Carceri: Bitonci (Ln), noi con le vittime. No provvedimenti clemenza

Carceri: Bitonci (Ln), noi con le vittime. No provvedimenti clemenza

(ASCA) - Roma, 8 ott - ''Nessuna proposta o progetto futuro potra' farci digerire provvedimenti di clemenza. Ci opporremo con forza, cosi' come abbiamo sempre fatto, a qualsiasi ipotesi di amnistia e indulto. Noi, al contrario dell'Europa, stiamo dalla parte delle vittime. Per noi i carnefici devono restare in galera, non essere liberati. Certo, abbiamo apprezzato il passaggio della lettera del presidente Napolitano in cui si fa riferimento alla necessita' di riprendere il discorso degli accordi bilaterali per far scontare nei paesi d'origine le pene ai condannati stranieri.

Era una nostra proposta. Cosi' come fa piacere che sia stato ripreso il piano dell'edilizia carceraria. Ma tutto questo non puo' trasformarsi in un voto favorevole a qualsiasi indulto o amnistia''. Lo dichiara Massimo Bitonci,capogruppo della Lega Nord al Senato. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech