sabato 21 gennaio | 16:46
pubblicato il 15/nov/2011 07:10

Carabinieri sgominano rete di spacciatori nell'area del cosentino

Dodici arresti tra Rende e Montalto Uffugo

Carabinieri sgominano rete di spacciatori nell'area del cosentino

Cosenza, 15 nov. (askanews) - Dodici persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri di Cosenza, nel corso di un'operazione condotta dalla procura della repubblica della città. Gli arrestati, tutti residenti nei territori compresi tra Montalto Uffugo e Rende in provincia di Cosenza sono accusate a vario titolo di traffico di sostanze stupefacenti, spaccio e detenzione. I provvedimenti, del GIP del Tribunale di Cosenza, vanno a colpire una fitta rete di spacciatori, radicati sul territorio, in grado di rifornire per un notevole lasso di tempo (sei mesi) le richieste di stupefacente, dimostrando la totale capacità di soddisfare un importante mercato, dove riuscivano ad essere presenti in maniera capillare grazie ad una costante disponibilità di ingenti quantitativi di droga.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4