domenica 22 gennaio | 21:57
pubblicato il 22/mag/2014 12:44

Carabinieri: Fassino, simbolo di sicurezza. A loro il grazie dei sindaci

Carabinieri: Fassino, simbolo di sicurezza. A loro il grazie dei sindaci

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - '''Era il luglio del 1814 quando a Torino, in piazza Carlo Emanuele II, veniva fondato il Corpo dei Carabinieri reali, ed e' con orgoglio ed emozione che la nostra citta' si appresta a celebrare solennemente quell'evento. Da allora, per 200 anni, i Carabinieri sono stati protagonisti di ogni passaggio della vita nazionale''.

Lo afferma il presidente dell'Anci e sindaco di Torino Piero Fassino, nel discorso pronunciato a Roma all'inaugurazione del Monumento al Carabiniere nei giardini di Sant'Andrea al Quirinale, in occasione del 200* anniversario della fondazione dell'Arma.

'''Nel Risorgimento, nella nascente Italia unita, nella Liberazione del Paese dal fascismo e dalla guerra, nella lotta alle mafie e alla criminalita' organizzata, nella difesa delle istituzioni democratiche dall'attacco terroristico: i Carabinieri - ricorda Fassino - sono stati presenza viva e costante, e divenuti cosi' simbolo di sicurezza, di fedelta' istituzionale, di certezza del diritto''.

Dopo aver ricordato '''l'opera indefessa e generosa con cui l'Arma ogni giorno opera per contrastare ogni forma di criminalita' e tutelare la sicurezza e la serenita' dei cittadini'', Fassino ricorda anche '''l'impegno che i Carabinieri hanno profuso e profondono anche sul piano internazionale, affiancando i nostri soldati nelle missioni di pace e svolgendo, in teatri di conflitti drammatici, un'opera di protezione di popolazioni inermi e di ricostruzione civile, pagando anche in terre lontane un altissimo prezzo di sangue, come ci ricorda la tragedia di Nassiryia''. '''Di tutto cio' - aggiunge il presidente dell'Anci - sono ben consapevoli i sindaci e le amministrazioni comunali italiane. Anche per questo l'Anci ha rivolto a tutti i Comuni italiani l'appello a promuovere in ogni comunita' iniziative di celebrazione del 200* anniversario del Corpo e - come segno tangibile di riconoscenza - molti Comuni hanno voluto contribuire finanziariamente alla realizzazione del monumento che oggi inauguriamo, mossi da sentimenti - conclude Fassino - che sollecitano ognuno di noi a sostenere e accompagnare l'Arma e i Carabinieri nella loro opera quotidiana di affermazione dei valori della Costituzione, di rispetto delle leggi, di tutela dei cittadini''.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4