martedì 24 gennaio | 10:11
pubblicato il 31/lug/2014 12:09

Capezzone: Renzi ha speso risparmi non ancora realizzati

Ha perso 5 mesi sulla spending review (ASCA) - Roma, 31 lug 2014 - "Renzi ha perso 5 mesi sulla spendig review e ha gia' speso risparmi mai realizzati". Lo ha affermato in una dichiarazione il presidente Fi della commissione Finanze della Camera Daniele Capezzone.

"Sia con il governo Letta che con il governo Renzi, innumerevoli nostri emendamenti che vincolavano i risparmi della spending review alla riduzione di tasse (Tasi, Iva, Irap) sono stati o dichiarati inammissibili o respinti. Ora, dopo la denuncia del commissario per la revisione della spesa Carlo Cottarelli - ha proseguito- anche i media "amici" di Matteo Renzi si accorgono di cio' che abbiamo sempre saputo e denunciato: risparmi di spesa previsti ma non ancora realizzati sono stati gia' vincolati dalla maggioranza (sia da Letta che da Renzi) a copertura di nuove spese, a tal punto che ci possiamo scordare tagli di imposte. Che nel frattempo, tra l'altro, sono persino aumentate. Perche' si potevano indicare risparmi futuri per coprire nuove spese, e non si poteva per ridurre le tasse? E' apparso subito evidente, ma anche qui i media hanno chiuso un occhio, che il ruolo di Cottarelli era stato subito ridimensionato da Renzi, e che alcune delle sue linee guida, presentate a marzo, erano state subito sconfessate dal nuovo governo (ancora intoccabili capitoli come sanita' e pensioni), e dunque che i tagli alla spesa erano destinati a restare nel cassetto".

"Ma allora -ha concluso Capezzone- c'e' da chiedersi e da chiedere al premier: se non si fidava di Cottarelli, e se aspetti cruciali del suo rapporto non erano condivisi (tanto che si parla di una cabina di regia guidata da Yoram Gutgeld, al quale peraltro va la mia personale stima), perche' non sostituirlo subito? Perche' invece Renzi ci ha fatto perdere sulla spending review altri cinque preziosissimi mesi di tempo, commettendo gli stessi identici errori dei suoi predecessori? Tutta la vicenda dovrebbe gettare almeno qualche ombra sul mito di Renzi pie' veloce e decisionista".

Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4