venerdì 09 dicembre | 17:03
pubblicato il 15/nov/2013 12:00

Cancellieri: nessuna menzogna, ma se di peso al Paese me ne vado

Montata una questione su telefonata, ininfluente su questione

Cancellieri: nessuna menzogna, ma se di peso al Paese me ne vado

Roma, 15 nov. (askanews) - "Non c'è nessuna contraddizione e nessuna menzogna, tutto è limpido e sereno. Credo che sia stata montata una questione su questa telefonata, un fatto che è ininfluente rispetto alla questione in sè". Lo ha detto il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, al Gr1, tornando sul caso Ligresti. Quanto all'ipotesi di sue dimissioni, "dal primo giorno - ha ribadito Cancellieri - ho detto avrei fatto un passo indietro, tutti sanno che io mi sento al servizio del mio paese", ma "se sono di peso me ne vado, tranquillamente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina