sabato 03 dicembre | 12:38
pubblicato il 05/nov/2012 19:51

Cancellieri: codici etici e trasparenza in appalti pubblici

Il ministro dell'Interno all'assemblea dell'Interpol

Cancellieri: codici etici e trasparenza in appalti pubblici

Roma (askanews) - Trasparenza e codici etici per tenere fuori la criminalità dagli appalti pubblici. Il ministro dell'interno Anna Maria Cancellieri, nel suo intervento all'81esima Assemblea generale dell'Interpol a Roma, affronta il tema della corruzione, nei giorni della bufera che ha investito il Viminale e la gestione degli appalti, uno scandalo che coinvolge il vice capo della Polizia Nicola Izzo."Servono strumenti come codici etici che coinvolgono in primis gli apparati pubblici, ma anche tutta la società civile, e codici antimafia".Riguardo alla decisione di respingere le dimissioni di Nicola Izzo il ministro ha spiegato: "Una persona non può essere giudicata sulla base di un esposto anonimo".

Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari