domenica 19 febbraio | 22:03
pubblicato il 23/apr/2013 12:19

Campania: De Magistris sigla intesa 'Grande Napoli' con Barca e P.Griffi

Campania: De Magistris sigla intesa 'Grande Napoli' con Barca e P.Griffi

(ASCA) - Roma, 23 apr - I ministri della Funzione pubblica, Filippo Patroni Griffi, e della Coesione territoriale, Fabrizio Barca, e il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, hanno firmato oggi a Roma, un Protocollo d'intesa - denominato 'Grande Napoli' - per la realizzazione di azioni di rafforzamento istituzionale e rilancio socio-economico del capoluogo campano.

Il Protocollo - spiega una nota - prevede un programma integrato di interventi - condotti in partnership dai dipartimenti statali con gli uffici del comune - che riguardera' inizialmente tre campi: la definizione di una strategia di crescita economica e di inclusione sociale nell''intera area metropolitana di Napoli, in una prospettiva di medio periodo che punta al 2020; l'adeguamento della 'macchina pubblica' attraverso un processo di riorganizzazione degli uffici comunali; la condivisione di azioni volte ad affermare la legalita', la lotta alla criminalita' e la sicurezza, condizione essenziale per realizzare una 'riappropriazione del territorio' da parte della societa', con particolare attenzione a iniziative volte all'emersione delle piccole imprese anche attraverso la valorizzazione di interventi gia' realizzati.

''Il programma - hanno dichiarato i ministri e il sindaco - rappresenta a un tempo una grande occasione per riprendere il filo di un impegno per Napoli in quanto fulcro di piu' generali politiche per lo sviluppo nel Mezzogiorno, ma anche un potenziale prototipo per gli interventi nelle aree urbane che dovranno essere sviluppati nel periodo di programmazione 2014-2020, secondo le indicazioni della Commissione europea e secondo la prospettiva nazionale indicata per un uso efficace dei fondi comunitari 2014-20''.

Gli interventi oggetto del Protocollo siglato verranno finanziati dal dipartimento della Funzione Pubblica, mentre il dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica assistera' il Comune nell'accesso e nel piu' proficuo utilizzo delle risosrse disponibili. Il Comune di Napoli, dal canto suo mettera' a disposizione le migliori competenze per la realizzazione degli obiettivi indicati, garantira' un processo di coinvolgimento democratico molto intenso per coniugare cambiamento e partecipazione, orientera' le proprie decisioni in coerenza con il Protocollo e con il programma 'Grande Napoli'.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia