lunedì 23 gennaio | 02:05
pubblicato il 06/ago/2013 19:18

Camera: Vito, in commisione Difesa 60 sedute in tre mesi

Camera: Vito, in commisione Difesa 60 sedute in tre mesi

(ASCA) - Roma, 6 ago - In occasione della riunione dell'Ufficio di presidenza della Commissione Difesa della Camera dedicata alla programmazione dei lavori dei prossimi due mesi, il Presidente Elio Vito ha reso noto alcuni dati sull'attivita' della Commissione nei primi tre mesi della legislatura, a partire dalla costituzione delle Commissioni permanenti avvenuta il 7 maggio 2013.

In questo arco di tempo la Commissione Difesa ha svolto 60 sedute, per un tempo complessivo di oltre 40 ore. Di tali sedute 11 si sono svolte congiuntamente ad altre Commissioni della Camera e del Senato (Esteri, Difesa e Affari Costituzionali), 36 sono state dedicate dalla Commissione Difesa a sedi formali (sede consultiva, esame di atti del Governo; comunicazioni del presidente, atti di sindacato ispettivo, esame di relazioni del Governo, indagini conoscitive) e 13 a sedi informali (riunioni dell'ufficio di presidenza e audizioni informali). Le sedute congiunte hanno tutte riguardato lo svolgimento di comunicazioni del Governo, audizioni formali ed audizioni informali.

Dai dati sui lavori dell'intensa attivita' della Commissione Difesa posta in essere in questa fase di avvio della XVII legislatura si evidenziano alcuni elementi di innovazione, a partire dall'esame di rilevanti relazioni governative, per la prima volta oggetto di discussione in sede parlamentare e che valorizzano il ruolo di controllo proprio dei moderni Parlamenti. In particolare, si tratta della Relazione del Ministro della Difesa sulla spending review per il 2012 e del Documento programmatico pluriennale per il triennio 2013-2015. La Commissione ha, inoltre, ripreso la prassi regolamentare che impone lo svolgimento del question-time a cadenza bisettimanale. Un'ulteriore novita' ha riguardato lo svolgimento congiunto da parte delle Commissioni Difesa di Camera e Senato di un ciclo di audizioni di carattere programmatico di tutti i vertici politici e militari della Difesa, che ha coinvolto il Ministro Mauro, il Capo di stato maggiore della Difesa, i Capi di stato maggiore delle singole Forze armate, il Comandante generale dell'Arma dei carabinieri e il Segretario generale della difesa.

Si sono svolte, inoltre, le audizioni dei Ministri Bonino e Mauro sullo stato delle missioni internazionali, del Ministro Bonino sui rapporti con gli USA in materia di gestione delle informazioni, nonche' l'audizione informale del dottor Staffan De Mistura, Commissario straordinario del Governo per la trattazione della questione dei due fucilieri ''maro'''.

Infine, la Commissione ha avviato un'indagine conoscitiva sui sistemi d'arma destinati alla difesa in vista del Consiglio europeo di dicembre 2013.

com-ceg/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4