sabato 25 febbraio | 11:21
pubblicato il 05/dic/2013 12:00

Camera, Sereni: tagli per 23,5 mln in tre anni sul personale

Spiace mancata intesa con sindacati, va ripreso dialogo

Camera, Sereni: tagli per 23,5 mln in tre anni sul personale

Roma, 5 dic. (askanews) - L'ufficio di presidenza della Camera dei deputati ha deciso a maggioranza, su proposta del Comitato affari del personale presieduto dalla vicepresidente Pd Marina Sereni, alcune misure sulle retribuzioni del personale. I risparmi saranno di 450mila euro dal gennaio 2014, per il taglio o la riduzione di alcune indennità considerate non più attuali, e di 22 milioni di euro a partire dal gennaio 2016 per il mancato adeguamento automatico delle retribuzioni bloccato per gli anni 2014 e 2015. "Si tratta - ha dichiarato Sereni presentando le misure - di un altro tassello di un percorso iniziato con questa legislatura, motivato dalla straordinaria crisi economica che ha colpito il Paese e dalla necessità di contenere le spese di funzionamento del Parlamento, puntando a riconoscere invece il merito e le competenze del personale. Sono rammaricata perchè , nonostante un'ampia discussione, non sia stato possibile raggiungere una intesa con le organizzazioni sindacali dei dipendenti con le quali tuttavia siamo impegnati a riprendere e recuperare rapidamente il confronto". Con la decisione di ieri, si legge nel comunicato della Camera, "viene abolita l'indennità di rischio meccanografica e di immissione dati, spettanti a chi lavora davanti a macchinari e strumenti meccanici. Viene ridotta del 50% l'indennità di maneggio valori. Viene limitata l'indennità di missione a quelle che si svolgono fuori dal territorio nazionale e presso organismi e istituzioni europee e internazionali. Questo taglio comporterà un risparmio di 450mila euro dal gennaio 2014. Inoltre è stato deciso che non ci sarà recupero, né conguaglio per il mancato adeguamento automatico delle retribuzioni per gli anni 2014 e 2015 ma ne è previsto il ripristino nel 2016. I risparmi saranno di 22 milioni di euro dal gennaio 2016' . "Nei prossimi giorni continueremo a lavorare come Comitato affari del personale - ha detto ancora Sereni - sugli altri argomenti contenuti nelle linee di indirizzo stabilite dall'Ufficio di Presidenza in luglio e sulle proposte avanzate dalle piattaforme delle Organizzazioni Sindacali, avendo come obiettivi la riorganizzazione del lavoro della Camera secondo principi di valorizzazione del merito e contenimento della spesa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech