sabato 10 dicembre | 07:57
pubblicato il 16/lug/2013 16:20

Camera: Sereni, non vogliamo punire dipendenti ma risparmiare

Camera: Sereni, non vogliamo punire dipendenti ma risparmiare

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''Il nostro intento non e' punire o mortificare i dipendenti della Camera dei deputati, ma quello di mettere l'istituzione tutta in sintonia con il Paese. Un Paese che sta vivendo una crisi durissima. Tutti, eccetto pochissimi, ne hanno risentito, ne stanno risentendo, per questo non potevamo, non volevamo, far finta di niente.

Qualcuno dira' che e' troppo poco, qualcuno parlera' di tagli draconiani. Io dico che grazie a tutti e sottolineo tutti, i componenti del Comitato Affari del Personale, affidiamo all'Ufficio di presidenza della Camera e poi alla trattativa sindacale degli indirizzi che toccano i risparmi economici, il fronte normativo, la trasparenza e, nel futuro, una nuova organizzazione''. Cosi' il vice presidente della Camera, Marina Sereni, al termine della riunione che ha licenziato gli indirizzi da sottoporre domani all'Ufficio di presidenza in materia di contenimento delle spese di Montecitorio.

Si tratta di risparmi ''sull'attuale indennita' di funzione fino a circa due milioni di euro; blocco vero, cioe' senza recupero, dell'adeguamento delle retribuzioni al costo della vita per due annualita' che da gennaio 2016 portera' a un risparmio di 16,5 milioni di euro; nuove curve retributive per i nuovi assunti con un risparmio del 20% nell'arco dell'intera carriera, riduzione per tutti dei giorni di ferie; esame del cumulo tra pensioni Camera e redditi da lavoro''. ''Infine le norme sulla trasparenza: il sito della Camera - ha chiarito Sereni - pubblichera' stipendi, meccanismi di incremento, quadro delle indennita' di tutti i dipendenti. Saranno pubblici anche i curricula dei responsabili di struttura. Tutto questo nel rispetto delle leggi e della privacy''. ''Avremmo potuto promettere rivoluzioni future e non far nulla, rimandare in vista di riorganizzazioni complessive. Abbiamo dato un segnale dentro e fuori Montecitorio. Mi auguro - ha concluso - che la collaborazione trovata all'interno del Cap possa ora continuare nella trattativa con i sindacati''.

com-brm/mar/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina