domenica 22 gennaio | 03:06
pubblicato il 16/dic/2013 15:55

Camera: portavoce Boldrini, presupposti errati per esposto Codacons

(ASCA) - Roma, 16 dic - Pronta replica di Roberto Natale, portavoce della Presidente della Camera, Laura Boldrini, alla notizia sull'esposto inviato dal Codacons alla Procura della Repubblica di Roma e alla Corte dei Conti in merito alla partecipazione della Presidente della Camera alla cerimonia in onore di Nelson Mandela. L'esposto - afferma Natale - ''si basa su presupposti totalmente errati che meritano immediata replica.

Innanzitutto e' falso che la Presidente Boldrini sia andata a Johannesburg senza averne titolo. Contrariamente a quanto scrive il Codacons - che parla di ''inviti'' riservati a capi di Stato e di governo - ciascuno Stato ha deciso in autonomia la composizione della propria delegazione. Quella italiana era composta dal Presidente del Consiglio, che la guidava, e dalla Presidente della Camera. Nessuna anomalia, in questo: Ungheria ed Austria, tanto per limitarci a due esempi europei, erano rappresentate in Sud Africa anche dai Presidenti delle rispettive Camere''. ''Quanto alla presenza del compagno della Presidente - aggiunge Natale -, e' usuale che persone con incarichi istituzionali viaggino in coppia. Tanto piu' che - come e' stato ripetutamente messo in evidenza in questi giorni - questa presenza non ha comportato per lo Stato l'esborso di un solo euro, visto che non ci sono state ne' spese di viaggio ne' spese di soggiorno (la delegazione ha viaggiato di notte, sia all'andata che al ritorno). Ma la falsita' piu' grave il Codacons la pronuncia laddove afferma che ''in passato altri esponenti istituzionali di sesso maschile furono denunciati per situazioni assolutamente identiche''.

Ci si riferisce alla partecipazione dell'allora ministro della Giustizia al Gran Premio di Formula Uno a Monza, e al trasporto in Sardegna - nella residenza dell'allora Presidente del Consiglio - di musicisti e ballerine di flamenco. Come si puo' arrivare a paragonare ad eventi di tutt'altra natura la partecipazione istituzionale alla cerimonia funebre per Mandela?''. ''Sostenere che siano ''situazioni assolutamente identiche'' significa non avere rispetto della verita', ne' senso del ridicolo. Con l'occasione, al Codacons fara' piacere sapere che, su 96 visite istituzionali fuori Roma compiute nei primi 9 mesi di mandato, la Presidente Boldrini ha fatto uso del volo di Stato in una sola altra circostanza, oltre quella di Johannesburg: il 4 novembre a Bari, per rappresentare il Presidente della Repubblica alla cerimonia per la festa delle Forze Armate. A riprova di un uso piu' che rigoroso delle risorse della collettivita''', conclude Natale.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4