sabato 03 dicembre | 01:59
pubblicato il 12/set/2013 16:48

Camera: M5S in Ufficio Presidenza, ''trattati come dei bambini'' (1 upd)

+++I grillini ascoltati dopo l'occupazione del tetto di Montecitorio+++.

(ASCA) - Roma, 12 set - ''Io mi sono sentito in dittatura.

Boldrini e Adornato ci hanno detto che garanzie avessero che noi non stessimo riprendendo o registrando. Siamo stati costretti a mettere i telefonini sul tavolo. E' inconcepibile. Come se fossimo a scuola. Non siamo stati trattati da parlamentari ma come bambini''. Lo afferma il deputato M5S Alessio Villarosa, lasciando l'ufficio di presidenza della Camera che ha audito Alessandro Di Battista a nome dei 12 deputati stellati che hanno occupato nei giorni scorsi il tetto di Montecitorio per protestare contro il ddl sul comitato per le riforme. I deputati avevano chiesto che ci fosse la diretta streaming o via twitter ma la richiesta e' stata bocciata.

''Ci volevano far entrare uno a uno, singolarmente, come se fosse l'inquisizione - racconta Villarosa - ma noi abbiamo chiesto di entrare tutti insieme e per noi ha parlato Alessandro Di Battista. Mentre chiedavamo lo streaming Boldrini ci ha detto che non era permesso dal regolamento. In nostro supporto e' intervenuto il deputato della Lega Nord Davide Caparini che ha voluto sapere dove stesse scritto questo divieto''.

''Ci hanno accolto - ha aggiunto Laura Castelli - come se fossimo in un processo e non trattati come deputati della Repubblica. Ci hanno definito 12 individui. E' inammissibile''.

A nome di tutti ha parlato Di Battista, che lasciando la riunione ha spiegato ai cronisti di aver parlato ''per un minuto soltanto e nessuno ha fatto domande. Ho detto che prima dell'estate avevamo fatto dei sopralluoghi'' per capire come raggiungere il tetto di Montecitorio e ''ho aggiunto che un gesto eclatante ci e' sembrato il modo migliore per difendere la Costituzione. Non siamo pentiti del nostro gesto - conclude - la Costituzione per noi e' piu' importante''.

ceg/fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari