venerdì 24 febbraio | 02:37
pubblicato il 11/apr/2013 11:18

Camera: Lombardi, questori negano sale commissioni. Cominciare... (RPT)

(RIPETIZIONE CORRETTA).

(ASCA) - Roma, 11 apr - ''Come sapete, malgrado le nostre richieste e proteste i lavori delle commissioni parlamentari non vengono ancora avviati.

Cosi', abbiamo chiesto alla Camera di poter utilizzare lo stesso le sale apposite, per poter autoconvocare le commissioni ed iniziare ugualmente a lavorare in modo autonomo, invitando anche i deputati degli altri gruppi. Ma oggi i questori riuniti hanno negato anche l'utilizzo delle sale delle commissioni, in assenza di qualsiasi norma o regolamento, facendo riferimento alla solita prassi''. Lo scrive sul suo profilo Facebook il capogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle, Roberta Lombardi, che ha poi annunciato: ''Abbiamo deciso che domani (oggi ndr), alle ore 11, tutti e 109 i deputati del M5S andranno a lavorare nell'unica commissione al momento attiva, quella speciale, nella sala del Mappamondo dove si svolgeranno le audizioni riguardanti i debiti della P.A. I deputati - ha concluso - parteciperanno ai lavori ribadendo cosi' il loro proposito di cominciare il vero lavoro parlamentare''.

brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech