giovedì 08 dicembre | 21:56
pubblicato il 30/lug/2014 16:24

Camera: Giunta autorizzazioni, ok uso parte intercettazioni Genovese

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - Solo parte delle intercettazioni di Francantonio Genovese potranno essere usate dai magistrati nel processo. Lo ha deciso oggi la giunta per le autorizzazioni della Camera, con il voto contrario di M5s e l'astensione del socialista Marco Di Lello. La relatrice Gea Schiro' (Per l'Italia) ha proposto che venisse dato il via libera solo per le telefonate intercettate fino al 12 dicembre 2013, ovvero fino alla data dell'iscrizione di Genovese nel registro degli indagati. La Schiro', secondo quanto viene riferito, ha spiegato che bisognava distinguere tra le intercettazioni 'casuali', ovvero effettuate prima dell'apertura dell'indagine e nelle quali Genovese era finito solo come interlocutore di altri soggetti intercettati, e quelle effettuate dopo la sua iscrizione nel registro degli indagati, che avrebbero dovuto essere autorizzate dalla giunta della Camera.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni