giovedì 23 febbraio | 22:05
pubblicato il 15/apr/2013 10:55

Camera: Gasparri, Boldrini eviti offesa alla memoria di Tatarella

Camera: Gasparri, Boldrini eviti offesa alla memoria di Tatarella

(ASCA) - Roma, 15 apr - ''E' molto importante e apprezzabile l'iniziativa della Associazione Giancarlo Siani che ha definito ''impropria'' la proposta dei grillini di intitolare al giornalista ucciso dalla camorra la sala della Camera dedicata da anni a Giuseppe Tatarella. Ricordare un giornalista assassinato e' giusto e doveroso, ma non deve avvenire cancellando la memoria di un altro protagonista delle vicende del nostro paese. Prendo atto che la presidenza della Camera e' stata meno attenta della associazione Giancarlo Siani, e solo dopo la nobile lettera ricevuta ha espresso qualche prima opinione. In molti abbiamo chiesto che la Camera non consenta che neofiti privi di sensibilita' offendano la memoria di Tatarella. E pensiamo che, aldila' degli autonomi poteri dei gruppi parlamentari, chi presiede l'Istituzione, possa assumere ogni utile iniziativa per evitare offese alla memoria di un grande protagonista della vita politica''. Lo dichiara il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech