martedì 24 gennaio | 10:34
pubblicato il 18/set/2012 19:05

Camera/ Controlli esterni bilanci, scontro in Giunta Fini-Gruppi

Bressa: Interno più rigoroso. E Franceschini: Ok società esterne

Camera/ Controlli esterni bilanci, scontro in Giunta Fini-Gruppi

Roma, 18 set. (askanews) - Scontro in Giunta per il Regolamento della Camera sul controllo dei bilanci dei gruppi parlamentari. Quando è iniziata la discussione sulla normativa che doveva regolamentare la vita interna dei gruppi il presidente della Camera, Gianfranco Fini, aveva proposto che "allo scopo di garantire la trasparenza e la correttezza nella gestione contabile e finanziaria, ciascun Gruppo si avvalesse di una società di revisione legale, che verifica nel corso dell'esercizio la regolare tenuta della contabilità e la corretta rilevazione dei fatti di gestione nelle scritture contabili". Ma nella riunione di mercoledì scorso i parlamentari delegati a predisporre il testo, ossia Gianclaudio Bressa (Pd) e Antonio Leone (Pdl), hanno obiettato che "la Camera dei deputati è un organo costituzionale e dunque i bilanci vengono esaminati internamente - ha protestato Bressa -, a meno che non si pensi che chi fa i bilanci della Camera siano tutti dei delinquenti, tanto più che si prevede che poi i bilanci certificati dei gruppi vengono allegati al conto consuntivo della Camera che viene anche pubblicato on line. In realtà il controllo di società esterne è molto meno rigoroso di quello interno". Il capogruppo Pd a Montecitorio, Dario Franceschini, ha poi ricordato che in una lettera inviata a Fini lo scorso 6 aprile, ossia prima che iniziasse l'iter del nuovo regolamento dei gruppi, "abbiamo chiesto che si cambiassero le procedure per introdurre maggiore controllo e trasparenza sui bilanci dei gruppi parlamentari, come si fa per i partiti. Il lavoro in Giunta è stato positivo, verranno approvate norme che vanno nel senso della trasparenza ma siamo favorevoli anche a controlli di società certificate esterne, quindi domani si vuole integrare il testo, noi siamo favorevoli". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4