venerdì 20 gennaio | 05:33
pubblicato il 08/gen/2014 17:56

Camera: Boldrini, riforma regolamento rafforzera' ruolo Parlamento

Camera: Boldrini, riforma regolamento rafforzera' ruolo Parlamento

(ASCA) - Roma, 8 gen 2014 - ''Si e' oggi conclusa in Giunta per il Regolamento la discussione generale sul testo di riforma del regolamento predisposto dall'apposito gruppo di lavoro, che e' stato adottato come testo-base a larghissima maggioranza. Entro fine mese sara' possibile presentare emendamenti, che saranno poi discussi al fine di sottoporre all'Aula una complessiva proposta di riforma. Il testo sara' inoltre trasmesso ai Presidenti delle Commissioni permanenti e del Comitato per la legislazione al fine di acquisire le loro valutazioni. Dopo tanti anni di discussione e di unanime riconoscimento della necessita' di rinnovare profondamente le procedure parlamentari, il confronto tra le forze politiche e' giunto quindi ad un momento di grande concretezza. Cosi' si da' un positivo riscontro ai propositi espressi fin dall'inizio di questa legislatura da tutti i gruppi parlamentari e anche alle sollecitazioni provenienti dal Presidente della Repubblica''. E' quanto scrive in una nota la presidente della Camera, Laura Boldrini.

''L'articolato spazia su molti istituti, ma unico e' l'obiettivo di fondo: rafforzare il ruolo del Parlamento, affinando le procedure attraverso le quali svolgere un confronto trasparente e democratico che comunque abbia come fine l'adozione di decisioni in tempi certi e ragionevoli.

In questa prospettiva si e' intervenuti sul procedimento legislativo: per modernizzare le regole del dibattito, evitare duplicazioni di fasi, migliorare la qualita' delle leggi e fornire strumenti certi per la definizione dei testi legislativi, anche al fine di superare l'abuso dei decreti-legge unito alla pratica dei maxi-emendamenti.

Nella medesima direzione vanno le modifiche proposte in tema di attivita' di indirizzo, di controllo e di monitoraggio delle politiche pubbliche, di revisione degli strumenti di pubblicita' e pubblicazione degli atti parlamentari, di rapporti con l'Unione europea e di statuto dell'opposizione'', prosegue Boldrini.

''Molto importante e' anche la scelta di rivedere le procedure finalizzate ad aprire la Camera alle domande della societa' civile: nella riforma ipotizzata le proposte di legge di iniziativa popolare avranno finalmente la certezza di arrivare in tempi brevi all'esame dell'Aula.

Il lavoro e' frutto di un confronto serio e serrato svolto da tutti i gruppi parlamentari, che voglio pertanto ringraziare - dando atto a quanti hanno concorso alla predisposizione del testo - per aver saputo recepire ed elaborare, nell'ambito degli indirizzi definiti dalla Presidenza, le proposte e le istanze provenienti da ciascuno di essi. Nella delicata fase in cui il Parlamento e' impegnato a lavorare sulla nuova legge elettorale e sulle riforme istituzionali, la revisione del regolamento della Camera rappresenta una parte anch'essa essenziale dell'adeguamento delle regole democratiche. Sono tre tasselli fondamentali del complessivo disegno di riforma.

Ho fiducia che sapremo far camminare in parallelo e con adeguata determinazione questi diversi interventi'', conclude la presidente della Camera.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale