venerdì 24 febbraio | 09:52
pubblicato il 05/mag/2014 20:15

Camera: Boldrini, lettera Renzi, desecretati atti comm. rifiuti e Alpi

Camera: Boldrini, lettera Renzi, desecretati atti comm. rifiuti e Alpi

(ASCA) - Roma, 5 mag 2014 - ''Ho ricevuto oggi dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, la risposta alle lettere con le quali, nel marzo scorso, avevo chiesto al Governo - dopo le istruttorie condotte per conto dell'Ufficio di Presidenza della Camera dalla Vicepresidente Sereni - la rimozione del segreto sulla documentazione a suo tempo trasmessa dai Servizi di informazione alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle attivita' illecite connesse al ciclo dei rifiuti (XVI legislatura) e alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin (XIV legislatura). Si tratta di una ampia azione di declassificazione, con limitate e motivate eccezioni dovute soprattutto all'esigenza di proteggere fonti fiduciarie''. Lo dichiara in una nota la Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini.

''Quanto alla Commissione sul ciclo dei rifiuti, vengono declassificati quasi tutti i documenti di competenza dell'Agenzia esterna (Aise) e dell'Agenzia interna (Aisi).

Vengono inoltre declassificati 361 atti prodotti direttamente dall'Aisi e acquisiti dalle Commissioni ciclo dei rifiuti e Alpi-Hrovatin, mentre rimane la classifica originaria per 5 altri documenti. Per ulteriori 67 documenti prodotti da altri enti, l'Aisi ha comunicato di aver loro richiesto la declassifica. L'Aise - alla quale e' stata richiesta la declassifica di un numero particolarmente cospicuo di atti, oltre 2100 - ha assicurato che la valutazione dei contenuti sara' completata al massimo entro i primi di giugno'', aggiunge la Boldrini. ''All'arrivo della lettera del Presidente Renzi, ho immediatamente attivato l'Archivio storico della Camera affinche' tutti gli atti declassificati siano al piu' presto accessibili, con le opportune garanzie, sia presso l'Archivio stesso, sia online sul sito della Camera. Esprimo il piu' vivo apprezzamento per la tempestivita' della risposta del Governo e per la quantita' dei documenti che si e' scelto di declassificare, che ora potranno essere messi a disposizione di studiosi, giornalisti e cittadini comunque interessati a vicende cosi' delicate della nostra storia recente. Ringrazio il Presidente Renzi e il Sottosegretario alla Presidenza con delega ai Servizi, Marco Minniti, per aver dato se'guito alla mia richiesta e aver fornito un importante contributo alla credibilita' delle istituzioni.

Per parte mia intendo la rimozione del segreto sugli atti delle due Commissioni come un nuovo capitolo, non certo l'ultimo, del cammino di trasparenza che sta caratterizzando l'azione della Camera in questa legislatura'', conclude la presidente della Camera.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech