domenica 22 gennaio | 23:58
pubblicato il 03/lug/2013 20:15

Camera: Boldrini incontra vicepremier iracheno

Camera: Boldrini incontra vicepremier iracheno

(ASCA) - Roma, 3 lug - La Presidente della Camera, Laura Boldrini, ha ricevuto questo pomeriggio una delegazione guidata dal Vice Primo Ministro dell'Iraq, Rowsch Nuri Shaways, in Italia per partecipare all'Iraqi Trade and Investment Meeting ospitato al Ministero degli Affari esteri. Nell'accogliere la delegazione - spiega una nota - la Presidente ha voluto esprimere il suo cordoglio personale e quello della Camera dei deputati per gli attentati che hanno colpito l'Iraq ieri, causando la morte di decine di persone.

La Presidente, che ha ricordato i suoi viaggi in Iraq come funzionaria delle agenzie delle Nazioni Unite, ha poi auspicato - incontrando l'adesione del Vice Primo Ministro - un incremento delle relazioni parlamentari tra i due Paesi attraverso uno scambio reciproco che rafforzi le istituzioni.

''L'Iraq ha pagato un altissimo tributo di sangue ed ha conosciuto grandi sofferenze'', ha detto la Presidente Boldrini. ''E' dunque fondamentale che venga sostenuto nei suoi sforzi per giungere alla pace ed alla riconciliazione''.

Il Vice Primo Ministro, che ha esposto quanto fatto fin qui dal governo dell'Iraq per superare l'attuale complessa fase transitoria nel cammino verso la democrazia, si e' detto poi concorde sulle parole pronunciate dalla Presidente, ovvero ''non c'e' pace senza giustizia''. Senza il riconoscimento ed il risarcimento alle vittime dei conflitti e senza una giusta punizione per i colpevoli, infatti, non vi puo' essere una riconciliazione duratura. La Presidente ha poi voluto ricordare quanto l'Iraq sta facendo per accogliere ed assistere le decine di migliaia di rifugiati siriani in fuga dal conflitto nel proprio Paese, come lo sono stati - ha ricordato anche il Vice Primo Ministro - i civili iracheni che hanno cercato la salvezza, in passato, in Siria. ''La vostra visita s'inserisce negli sforzi per aumentare gli scambi commerciali e gli investimenti tra i nostri due Paesi'', ha concluso la Presidente Boldrini. ''E' importante, tuttavia, che gli scambi avvengano anche tra le nostre istituzioni e tra le nostre culture. Cio' puo' aiutare le attivita' commerciali: conoscendosi, si lavora meglio assieme''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4