domenica 11 dicembre | 14:45
pubblicato il 23/lug/2013 17:21

Camaldoli: settanta anni dopo chiamata cattolici a impegno civile

Camaldoli: settanta anni dopo chiamata cattolici a impegno civile

(ASCA) - Roma, 23 lug - Con iniziativa rivolta ''ai cattolici italiani'', Acli, Associazione nazionale partigiani cristiani, Fuci ed Istituto Sturzo, proporranno, domani, a Roma, una riflessione sulla attualita' del cosiddetto Codice di Camaldoli (dalla localita' dell'Aretino in cui si tenne l'incontro), con il quale settanta anni or sono, un gruppo di intellettuali cattolici, alla vigilia della caduta del regime fascista, traccio' i lineamenti di un'Italia ed un'Europa lontani dal totalitarismo, chiamando all'impegno.

Tra i protagonisti dell'epoca Vittorino Veronese, Ludovico Montini, Orio Giacchi, Paolo Emilio Taviani, Guido Gonella, Giorgio La Pira, Giorgio Balladore Pallieri, Antonio Amorth.

Dalla reazione cristiana alla barbarie nazifascista vennero proposte per la costruzione di una societa' piu' umana, ispirata al rispetto dei diritti della persona e che furono largamente trasfuse nella Costituzione repubblicana.

Oggi, scrivono gli organizzatori, nuove sfide si profilano, con la rapida globalizzazione e la societa' liquida basata su scelte individuali dilatate.

A giudizio degli stessi ''nel panorama dell'Italia di oggi c'e' un grande vuoto: l'irrilevanza dei cattolici, la loro assenza ed il loro tradimento''. Ma, ammoniscono, ''non siamo qui per redigere un nuovo programma o per fare un'antologia del meglio delle proposte elaborate. Il nostro compito e' piuttosto quello di rinvenire le motivazioni che possano portare i cattolici a reimpegnarsi''.

Sulla base di questo assunto l'esortazione e' a ''percorrere un cammino''. ''Facciamolo insieme. Faremo, come nostro dovere l'itinerario che ricordera' le vicende che sono avvenute settanta anni fa. E' un percorso che va dall'incontro di Camaldoli, all'8 settembre; dal nascere della Resistenza al suo organizzarsi''. ''Sara' un itinerario per riscoprire il dovere politico dei cattolici''.

''Proponiamo a tutte le associazioni cattoliche, ai Movimenti, agli Istituti culturali, ai Sindacati, alle Parrocchie - conclude il documento preparatorio - di fare insieme, ciascuno a suo modo e nella sua liberta', ma insieme, questo itinerario dell'impegno civile dei cattolici per l'Italia''.

com/sat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina