mercoledì 07 dicembre | 13:45
pubblicato il 01/nov/2011 13:32

Caldoro: "Sui fondi al Sud governo nemico, sarà scontro"

Per il governatore campano occore una deroga a patto stabilità

Caldoro: "Sui fondi al Sud governo nemico, sarà scontro"

"Neppure un euro deve essere sottratto al Mezzogiorno". A ribadirlo in una intervista al quotidiano Il Mattino è Stefano Caldoro, presidente della regione Campania. "Se ciò dovesse accadere - ha spiegato il governatore - sono pronto allo scontro con il governo. Non ho paura di difendere i diritti del Sud". Secondo Caldoro "La vera sfida riguarda il patto di stabilità: è necessario prevedere una deroga totale o anche parziale - ha detto - del cofinanziamento statale e regionale mettendo queste risorse sullo stesso livello di quelle europee che già sono fuori dal patto". Quanto alla Lega, Caldoro ha osservato che "In generale le regioni del Centro-Nord, che difendono legittimamente i propri interessi, cercano di ottenere maggiori risorse. Ma questo - ha concluso il governatore - non può avvenire a discapito del Sud".

Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni