giovedì 08 dicembre | 11:30
pubblicato il 26/set/2014 15:53

Calderoli: stop a Mare Nostrum per bloccare invasione

(ASCA) - Roma, 26 set 2014 - "Altro che sbarcare sulle nostre coste per poi proseguire verso paesi diversi: i 300 clandestini che oggi si sono rifiutati di scendere a Cipro dicendo che volevano venire nel belpaese sono la dimostrazione che Mare Nostrum, e il trattamento che il governo Renzi gli riserva a spese queste si' nostre, sono un invito a trasferirsi in quello che per loro e' il paese dei balocchi! Fermare subito questa demenziale operazione e' la prima cosa da fare, per arginare l'invasione". Cosi' il leghista Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato, commenta la notizia dei trecento immigrati che si sono rifiutati di sbarcare a Cipro.

Pol/Luc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni