venerdì 09 dicembre | 23:07
pubblicato il 14/lug/2014 12:00

Calderoli: rivedere il numero dei deputati, scenda a 500

"Sono oggettivamente troppi. Camera squilibrata con 100 senatori"

Calderoli: rivedere il numero dei deputati, scenda a 500

Roma, 14 lug. (askanews) - - Tra gli auspici formulati nella sua relazione al ddl sulle riforme il relatore leghista Roberto Calderoli ha indicato anche il taglio del numero dei deputati. "Sollecito a riconsiderare il numero dei deputati, e non per senso di ripicca: oggettivamente 630 sono troppi" sotto il profilo di un doveroso equilibrio della rappresentanza. "Un Parlamento in seduta comune composto da 100 senatori e 630 deputati - ha proseguito - sarebbe un Parlamento bulgaro. Propongo dunque di ridurre i deputati a 500, un numero più rispettoso del rapporto tra cittadini e eletti che esiste in Francia e nelle democrazie occidentali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina