venerdì 20 gennaio | 17:21
pubblicato il 09/mag/2014 12:00

Calcio, Renzi: società paghino l'ordine pubblico non i cittadini

Non sono andato via dall'Olimpico perché lo avrei lasciato a chi fis

Calcio, Renzi: società paghino l'ordine pubblico non i cittadini

Roma, 9 mag. (askanews) - "Le società devono pagare l'ordine pubblico non i cittadini con le tasse" anche se "non voglio fare annunci choc". Lo ha detto Matteo Renzi parlando alla Telefonata di Maurizio Belpietro su Canale 5 degli scontri avvenuti a Roma sabato scorso in occasione della finale di Coppa Italia. "Qualcuno - ha aggiunto il premier - ha detto che io avrei fatto più bella figura ad andarmene dallo stadio quando è stato fischiato l'Inno nazionale: non sono d'accordo, se vado via, lascio lo stadio a chi fischia. Grillo ha detto 'vergogna, Renzi non è andato via', poi ieri a Napoli ha detto 'se fossi stato lì anche io avrei fischiato l'Inno'. Lo fa per prendere i voti dei tifosi napoletani. Ma la stragrande maggioranza dei tifosi erano persone per bene come in tutti gli stadi. Noi dobbiamo essere molto duri con chi delinque: quelle immagini sono immagini di teppisti, non di tifosi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Terremoti
Terremoto, Salvini: dimissioni Curcio? Qualcosa non ha funzionato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire