lunedì 05 dicembre | 03:36
pubblicato il 07/mag/2014 15:29

Calcio: Centro democratico, Paese malato. Tutelare cittadini

(ASCA) - Roma, 7 mag 2014 - ''Questo e' un Paese malato. Il calcio, gli stadi sono lo specchio di questo Paese. Dobbiamo chiederci ad esempio perche' bengala, fumogeni e determinati striscioni entrano e sono entrati anche quel giorno allo stadio''. Lo ha dichiarato in Aula alla Camera Roberto Capelli per Centro Democratico in seguito dell'informativa del ministro dell'Interno Alfano sulle violenze intorno allo stadio Olimpico in occasione della partita Napoli-Fiorentina.

''In Inghilterra sappiamo cosa e' stato fatto per sconfiggere la violenza negli stadi, a volte basta copiare.

Ma dipende quale interesse vogliamo tutelare: se vogliamo tutelare l'interesse degli italiani non possiamo tutelare l'interesse degli ultras e delle societa' di calcio. Serve moderazione, a partire dal linguaggio, e i primi a dare il buon esempio dobbiamo essere noi rappresentanti delle istituzioni. Non possiamo accettare - ha concluso Capelli - che si denigrino le istituzioni, la politica, la magistratura, con quel populismo becero che la politica stessa a volte condanna e a volte cavalca''.

com-sgr/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari