martedì 17 gennaio | 02:05
pubblicato il 06/mag/2014 09:38

Calcio: Alfano, nessuna trattativa con i violenti

(ASCA) - Roma, 6 mag 2014 - ''Una trattativa non sta ne' in cielo ne in terra. Nessuno puo' immaginare che lo Stato abbia deciso insieme ai violenti se disputare o meno la partita''.

Lo ribadisce il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, nel corso del programma 'La telefonata di Belpietro' su Canale5.

''Noi come Governo - precisa - abbiamo il dovere di assicurare l'ordine pubblico. La valutazione tecnica appartiene alle forze di sicurezza schietate in campo e al prefetto. E' stato valutato da parte loro che la partita potesse essere giocata''. Ma, spiega, ''in curva si era sparsa la voce che un tifoso del Napoli fosse morto per una faida tra tifoserie napoletane e fiorentine. Sicche' il Napoli ha valutato di mandare il capitano Hamsik a tranquillizzare la curva riguardo il fatto che nulla fosse accaduto. Ed in effetti il ferimento si era verificato a Tor di Quinto, a 3-4 chilometri dallo stadio''.

mpd/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello