venerdì 09 dicembre | 13:20
pubblicato il 06/set/2013 19:33

Brunetta: se Giunta Senato accelera fine discussioni -VideoDoc

Per capogruppo del Pdl "non ci sarebbe alcun dubbio" sul Governo

Brunetta: se Giunta Senato accelera fine discussioni -VideoDoc

Cernobbio (Co), (askanews) - Il capogruppo del Pdl alla Camera, Renato Brunetta, chiede "senso di responsabilità" da parte di tutti in vista della riunione del 9 settembre della Giunta per le elezioni del Senato chiamata a votare la decadenza di Silvio Berlusconi da parlamentare, ma avverte che "se lunedì" questo organo di Palazzo Madama "dovesse accelerare" allora "non ci sarebbe altra discussione" sul futuro della maggioranza. "Se ci fosse un'accelerazione - avverte Brunetta - senza se e senza ma, senza spazio ai diritti della difesa, se le guarentigie di Violante fossero messe da parte, non ci sarebbe altra discussione". Stesso giudizio netto su una possibile "richiesta di seduta a oltranza, per arrivare alla decadenza nel giro di alcune ore o mezze giornate": "chi prendesse queste decisioni se ne assumerebbe tutte le responsabilità".

Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina