venerdì 24 febbraio | 09:03
pubblicato il 25/mag/2015 13:27

Brunetta: ok Forza Italia a nozze gay ma senza oneri per Stato

Solo famiglia naturale uomo-donna destinataria risorse welfare

Brunetta: ok Forza Italia a nozze gay ma senza oneri per Stato

Roma, 25 mag. (askanews) - "Noi siamo per unioni civili di reciprocità. Vale a dire da non confondere con la famiglia naturale, quella fatta da uomo e donna". Lo ha affermato il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio.

"La famiglia naturale, che per altro è l'unica prevista dalla nostra Costituzione - ha sottolineato Brunetta- deve essere il punto di riferimento per laici e cattolici, non è un problema religioso, ma costituzionale. Dopo di che se ci sono altre unioni, legate alla convivenza, all'affettività, alla solidarietà, perché non riconoscerle, come ha detto ieri Berlusconi?.Naturalmente io dico, anche se all'interno del mio partito le opinioni sono varie, senza oneri per lo Stato. Perché l'unico legame che deve essere destinatario delle risorse del welfare deve essere quello della famiglia, come prevista dalla Costituzione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech