sabato 03 dicembre | 21:07
pubblicato il 23/set/2014 09:46

Brunetta (FI): il Colle prenda atto nostro si' a riforma lavoro

Vorrei il bis di quanto avvenne con la scala mobile (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - ''Quando sento Renzi sostenere quelle cose li', io dico: bene, ci sto, proviamoci, e' anche la nostra riforma del lavoro. Pronti a votarla, perfino con la fiducia. Ma attenzione: senza compromessi, senza azzardo morale. Dopo lo scenario cambia pero', al Quirinale dovranno prenderne atto''. E' quanto afferma e rivendica il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, in un'intervista al quotidiano 'la Repubblica" Alla domanda se quindi il suo partito voglia entrare in maggioranza, Brunetta risponde: ''Per niente. Quella sarebbe una conseguenza naturale, obbligata, un dato difatto, se saremo determinanti''.

Sull'esito dell'esame parlamentare del Jobs act Brunetta sostiene: ''Da vecchio socialista ho ancora ben chiaro cosa accadde nell'84: con Giuliano s.ciaramitaro stato tra gli estensori del decreto di San Valentino sulla scala mobile. La battaglia si concluse col referendum e la sconfitta di quella sinistra. L'auspicio e' che accada la stessa cosa''.

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari