lunedì 05 dicembre | 03:45
pubblicato il 14/giu/2016 09:28

Bossi: intorno a Berlusconi solo miracolati e pecore che mordono

"Oggi il potere viene usato solo a fini personali"

Bossi: intorno a Berlusconi solo miracolati e pecore che mordono

Roma, 14 giu. (askanews) - "Non esiste l'erede di Berlusconi. Non lo è neanche Renzi, perchè non ha l'umanità di Silvio nè la passione per ciò che fa, questi di oggi hanno solo interessi personali", "oggi ci sono solo finti leader fatti solo di Tv e Internet", "oggi ci sono comparse miracolate, ex cortigiani, pecore che hanno morsicato la mano che gli ha dato da mangiare. Pecore". Lo afferma in una intervista al Fatto Quotidiano il fondatore della Lega Nord Umberto Bossi.

Bossi rivendica che sia lui che Berlusconi erano mossi da "ideali" e hanno "lottato" per affermarli. Oggi, invece, "usano il potere solo a fini personali e infatti stanno insieme tra Pd ed ex forzisti, alfaniani, persino i traditori della Lega si sono venduti e il Pd li compra pure: è ridicolo. Tutto - ha aggiunto - per spartirsi la torta ma la gente non ama la prepotenza nè sentirsi presa in giro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari