sabato 10 dicembre | 06:19
pubblicato il 15/set/2016 19:17

Boschi a Reggio C.: chi subisce violenza non deve vergognarsi

La ministra: bisogna "spezzare il muro del silenzio"

Boschi a Reggio C.: chi subisce violenza non deve vergognarsi

Roma, 15 sett. (askanews) - Glielo avevano chiesto in tanti: andare a Mèlito Porto Salvo per testimoniare vicinanza alla ragazzina stuprata per anni dal branco. E la ministra per le Riforme Maria Elena Boschi in effetti è scesa a Reggio Calabria a fare atto di presenza e anche qualcosa di più. Boschi ha incontrato il prefetto, l'arcivescovo, le associazioni, le forze dell'ordine, l'autorità giudiziaria. Bisogna, ha detto, abbattere il "muro del silenzio" perchè "sono coloro che compiono atti di violenza a doversi vergognare e non chi la subisce".

La storia è quella tristissima della ragazzina, ribattezzata 'Maddalena' dai media, per anni stuprata da un gruppo di uomini in un clima di omertà totale nel paese; è stata alla fine salvata dalla scuola. "Credo sia importante - ha detto la ministra - dare un segnale forte e rompere il muro del silenzio perchè chi è vittima di violenza sappia che non deve vergognarsi. Devono vergognarsi coloro che compiono atti di violenza".

Ma la visita aveva anche l'ambizione di tracciare qualche linea guida per il futuro, a partire dall'educazione in casa e a scuola: "Credo sia importante il lavoro che comincia oggi sull'educazione soprattutto al rispetto, alla parità di genere, al rispetto delle donne e al contrasto di ogni forma di discriminazione e di violenza, che comincia dalle famiglie e dalla scuola soprattutto" ha detto Boschi.

La ministra intanto ha preso l'impegno a riaprire il centro d'ascolto nel liceo dove la ragazzina studiava. Una goccia nel mare, però; la lotta alla violenza nelle scuole dovrebbe coinvolgere l'Italia intera.

Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina