venerdì 02 dicembre | 20:53
pubblicato il 19/lug/2013 09:12

Borsellino: Letta, memoria suo sacrificio e' in tutti noi

Borsellino: Letta, memoria suo sacrificio e' in tutti noi

(ASCA) - Roma, 19 lug - ''Mi associo alle parole quanto mai opportune del presidente Grasso in questo giorno nel quale la memoria del sacrifico di Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta torna in tutti noi''. Lo afferma il premier Enrico Letta, intervenendo in Aula al Senato che ha ricordato la strage di via D'Amelio.

''Le parole ch lei ha espresso - prosegue Letta - sono parole alle quali mi associo anche anche per quanto riguarda l'impegno sul futuro. E in particolare il riconoscimento importante di quel risultato, dell'approvazione da parte della Camera della modifica dell'art 416 ter, e' un riconoscimento che va proprio in questa logica e in questa memoria. E l'impegno che lei ha qui confermato, che e' anche l'impegno nostro a far si' che l'approvazione finale di quel provvedimento arrivi entro estate qui in Senato, credo che e' la migliore risposta nella giornata di oggi a questo richiamo alla memoria che ci unisce tutti''.

ceg/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: elezioni anticipate col Sì? Fantapolitica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari