lunedì 16 gennaio | 16:43
pubblicato il 25/apr/2014 13:19

BonusIrpef: Coletto (Veneto), dietro burocratese forse tagli sanita' (2)

(ASCA) - Venezia, 25 apr 2014 - ''Il Veneto - fa notare Coletto - ha tutte queste caratteristiche di virtuosita'. Si deve ottimizzare ugualmente la spesa? Allora si consenta a queste Regioni di trattenere i fondi risparmiati, per reinvestirli in nuovi servizi sanitari ai loro cittadini o per abbassare i ticket. In caso contrario sara' ampiamente dimostrato quante bugie ci hanno sinora raccontato''.

''Per recuperare 2 miliardi e 100 milioni - conclude l'esponente di palazzo Balbi - hanno avuto la pensata del secolo: 700 milioni a testa tra Stato, Regioni ed Enti Locali. Dimenticando un dato di fatto: che Regioni ed Enti Locali sono le Istituzioni che hanno minori disponibilita' e hanno ricevuto i tagli piu' pesanti negli ultimi anni. Cio' nonostante dovrebbero scucire la stessa cifra dello Stato centrale che produce da solo una vera supernova di buco? Sinceramente mi sento un po' preso in giro!''.

res/rus/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow