venerdì 20 gennaio | 00:36
pubblicato il 17/mar/2012 11:33

Boni/ Bossi: Vicenda messa in piedi da un balordo

Spartizione Lega-Pdl? No sentore. Giudici fanno quel che devono

Boni/ Bossi: Vicenda messa in piedi da un balordo

Sarego (Vi), 17 mar. (askanews) - Il caso Boni "sta diventando pesante grazie a voi giornalisti", "è messo in piedi da un balordo": nessuna spartizione tra Lega e Pdl, Umberto Bossi non ne ha mai avuto "sentore". Lo ha sottolineato proprio il leader della Lega, parlando dell'inchiesta che coinvolge il presidente del Consiglio regionale, Davide Boni, su presunte tangenti. A margine della riunione del 'parlamento della Padania' che si svolge a Sarego (Vicenza), Bossi ha puntualizzato di non credere a spartizioni tra Lega e Pdl nella Regione Lombardia. "Non credo - ha spiegato - alla spartizione tra Pdl e Lega di cui si parla. Non ho mai avuto sentore di robe del genere. E' una cosa messa in piedi da un balordo. La magistratura - ha concluso Bossi - farà quello che deve, staremo a vedere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale