sabato 10 dicembre | 17:59
pubblicato il 17/mar/2012 11:33

Boni/ Bossi: Vicenda messa in piedi da un balordo

Spartizione Lega-Pdl? No sentore. Giudici fanno quel che devono

Boni/ Bossi: Vicenda messa in piedi da un balordo

Sarego (Vi), 17 mar. (askanews) - Il caso Boni "sta diventando pesante grazie a voi giornalisti", "è messo in piedi da un balordo": nessuna spartizione tra Lega e Pdl, Umberto Bossi non ne ha mai avuto "sentore". Lo ha sottolineato proprio il leader della Lega, parlando dell'inchiesta che coinvolge il presidente del Consiglio regionale, Davide Boni, su presunte tangenti. A margine della riunione del 'parlamento della Padania' che si svolge a Sarego (Vicenza), Bossi ha puntualizzato di non credere a spartizioni tra Lega e Pdl nella Regione Lombardia. "Non credo - ha spiegato - alla spartizione tra Pdl e Lega di cui si parla. Non ho mai avuto sentore di robe del genere. E' una cosa messa in piedi da un balordo. La magistratura - ha concluso Bossi - farà quello che deve, staremo a vedere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina