lunedì 20 febbraio | 07:51
pubblicato il 23/dic/2014 17:08

Bonelli: no a nuovo salva-Ilva, serve decreto per salvare Taranto

Leader Verdi: "Chi inquina paga, sequestrare i miliardi dei Riva"

Bonelli: no a nuovo salva-Ilva, serve decreto per salvare Taranto

Roma, (askanews) - Il governo sta per approvare il settimo decreto salva-Ilva mentre Taranto "è in ginocchio". Angelo Bonelli, leader dei Verdi, propone un decreto salva-Taranto, "per rilanciare l'economia e l'occupazione" come è stato fatto "ad esempio a Bilbao che aveva un polo siderurgico ma c'era un forte conflitto fra la salute e il lavoro".

Il decreto, secondo Bonelli, userebbe "la defiscalizzazione e le bonifiche" per rilanciare l'economia e dovrebbe essere fondato sul principio "chi inquina paga: se i Riva hanno guadagnato miliardi e miliardi di euro, quei soldi devono essere sequestrati dallo Stato per fare le bonifiche. Questo purtroppo non è ancora accaduto, probabilmente non accadrà, ma una cosa che non può accadere è che i cittadini di Taranto debbano essere condannati a respirare diossina e veleni".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia