sabato 21 gennaio | 14:28
pubblicato il 23/dic/2014 17:08

Bonelli: no a nuovo salva-Ilva, serve decreto per salvare Taranto

Leader Verdi: "Chi inquina paga, sequestrare i miliardi dei Riva"

Bonelli: no a nuovo salva-Ilva, serve decreto per salvare Taranto

Roma, (askanews) - Il governo sta per approvare il settimo decreto salva-Ilva mentre Taranto "è in ginocchio". Angelo Bonelli, leader dei Verdi, propone un decreto salva-Taranto, "per rilanciare l'economia e l'occupazione" come è stato fatto "ad esempio a Bilbao che aveva un polo siderurgico ma c'era un forte conflitto fra la salute e il lavoro".

Il decreto, secondo Bonelli, userebbe "la defiscalizzazione e le bonifiche" per rilanciare l'economia e dovrebbe essere fondato sul principio "chi inquina paga: se i Riva hanno guadagnato miliardi e miliardi di euro, quei soldi devono essere sequestrati dallo Stato per fare le bonifiche. Questo purtroppo non è ancora accaduto, probabilmente non accadrà, ma una cosa che non può accadere è che i cittadini di Taranto debbano essere condannati a respirare diossina e veleni".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4