mercoledì 22 febbraio | 09:13
pubblicato il 05/nov/2013 12:00

Bondi: senza radicali correzioni Pdl voti contro legge stabilità

Vista ostilità maggioranza e Pd contro Berlusconi,meglio elezioni

Bondi: senza radicali correzioni Pdl voti contro legge stabilità

Roma, 5 nov. (askanews) - "La mia opinione personale, che spero di poter esprimere quando saranno convocati gli organi dirigenti del nostro partito, è che, se la legge di stabilità non verrà radicalmente corretta, compito molto difficile visto un impianto di partenza profondamente sbagliato, non dovrebbe essere scontato il nostro voto di approvazione". Lo dice Sandro Bondi del Pdl. "Resto inoltre dell'opinione - aggiunge - che in luogo di un'ostilità permanente fra le forze politiche che compongono l'attuale maggioranza, considerando l'esplicita volontà da parte dei vertici del Pd di estromettere dal Parlamento il leader di un partito alleato, sarebbe preferibile appellarsi ai cittadini per la formazione di un governo politicamente coeso e capace di incidere sui nodi che a livello europeo impediscono al nostro Paese di uscire dalla crisi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%