mercoledì 22 febbraio | 19:48
pubblicato il 28/nov/2013 12:00

Bondi attacca Napolitano: siamo alla monarchia costituzionale

"Al Quirinale verifica su riforme, l.elettorale,economia,Pompei"

Bondi attacca Napolitano: siamo alla monarchia costituzionale

Roma, 28 nov. (askanews) - Nuovo attacco all'indirizzo del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dall'ex ministro di Forza Italia Sandro Bondi che fu il primo a proporre la rielezione di Napolitano al Colle e a sostenerla con forza. "Da una repubblica parlamentare siamo passati senza saperlo ad una repubblica presidenziale e domani, come l'ottimo Crozza ha intuito, ad una monarchia costituzionale", ha messo nero su bianco Bondi in una dichiarazione. "Oggi il Quirinale -ha argomentato Bondi- rende noto di aver avviato una verifica sulle riforme con i ministri Quagliariello e Franceschini. Domani probabile che Napolitano esamini con Saccomanni i provvedimenti economici del governo. Dopodomani convochera ne sono certo il ministro Bray per esprimere la sua via preoccupazione per i crolli occultati di Pompei".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech