venerdì 24 febbraio | 12:24
pubblicato il 24/set/2014 14:34

Bonaccini: molto soddisfatto per richiesta archiviazione

Pm hanno constatato mia "assoluta regolarita' e correttezza" (ASCA) - Bologna, 24 set 2014 - Stefano Bonaccini, candidato alle primarie per il post-Errani in Emilia-Romagna, si e' detto "molto soddisfatto" per la richiesta di archiviazione da parte della Procura di Bologna dell'indagine a suo carico. Questo dimostra l'"assoluta regolarita' e correttezza dei miei comportamenti", ha rivendicato. "Sono sempre stato convinto di aver fornito gli elementi utili a chiarire tutti i profili oggetto di accertamento e fiducioso nell'operato della magistratura - ha spiegato in una nota del Pd dell'Emilia-Romagna -. Sono ovviamente molto soddisfatto della richiesta di archiviazione che dimostra il pieno convincimento da parte degli stessi organi inquirenti dell'assoluta regolarita' e correttezza dei miei comportamenti".

Bonaccini era stato indagato per peculato per le spese sostenute come consigliere in Assemblea legislativa. Gli erano contestate spese per circa quattromila euro.

Pat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech