lunedì 23 gennaio | 01:27
pubblicato il 01/ago/2013 14:47

Bolzano: Durnwalder da Delrio per preparare visita Letta il 5 agosto

Bolzano: Durnwalder da Delrio per preparare visita Letta il 5 agosto

(ASCA) - Bolzano, 1 ago - E' durato oltre due ore l'incontro a Roma del presidente della provincia autonoma di Bolzano, Luis Durnwalder, e il suo vice, Richard Theiner, con il ministro degli Affari regionali, Graziano Delrio, ''organizzato in previsione della visita a Bolzano del premier Enrico Letta, visita attesa - situazione politica nazionale permettendo - per lunedi' 5 agosto''.

Lo comunica una nota della provincia precisando che il colloquio e' servito per gettare le basi della firma di un accordo con il premier e definire quindi i passi avanti su alcune questioni ancora in sospeso tra Roma e Bolzano, a cominciare dal patto di stabilita' che blocca le risorse provinciali e dall'aggiornamento dell'Accordo di Milano sul futuro finanziamento dell'autonomia.

''Puntiamo a gestire direttamente i tributi locali, ad esempio l'Imu, considerato che le condizioni in Alto Adige sono diverse rispetto ad altre Regioni'', ha detto Durnwalder a fine incontro palesando l'obiettivo di affidare ai comuni l'intero gettito. Al governo viene chiesto inoltre il ripristino di competenze in capo alla provincia - in particolare urbanistica e commercio - fortemente penalizzate dai provvedimenti del precedente esecutivo. A Roma si e' poi discusso anche di una possibile soluzione a breve - che sia condivisa dalla Lombardia - della questione del riassetto organizzativo e gestionale del parco nazionale dello Stelvio.

Al ministro Delrio Durnwalder ha ricordato la necessita' di un rapido insediamento delle Commissioni dei 6 e dei 12.

Si e' parlato anche della nuova regolamentazione sulla toponomastica in Alto Adige, sulla quale pende un'impugnativa davanti alla Corte costituzionale: si tratta di elaborare una norma di attuazione in accordo tra Roma e Bolzano sulla base dei criteri individuati a suo tempo nell'intesa Fitto-Durnwalder. ''Su molti nomi abbiamo trovato un consenso, su altri si registrano ancora divergenze e questi saranno oggetti di ulteriori approfondimenti'', ha concluso Durnwalder. com-stt/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4