venerdì 09 dicembre | 15:23
pubblicato il 14/feb/2014 12:00

Boldrini smentisce ingresso al Governo: "non ne ho intenzione"

Franceschini: "stupidaggine la staffetta con me a Montecitorio"

Boldrini smentisce ingresso al Governo: "non ne ho intenzione"

Roma, 14 feb. (askanews) - La possibilità che la presidente della Camera lascio il suo incarico per entrare nel Governo Renzi e che al suo posto a Montecitorio approdi Dario Franceschini sono "voci infondate e senza fondamento" per Laura Boldrini e "stupidaggini" per Dario Franceschini. L'occasione per la doppia smentita è stata stamani la conferenza dei capigruppo, dove il presidente dei deputati grillini Federico d'Incà ne aveva chiesto conto. "Non so come queste voci si siano diffuse - ha tagliato corto Boldrini, secondo quanto viene riferito- e comunque non è mia intenzione". A lei ha fatto eco il ministro uscente per i Rapporti con il Parlamento: "dato che sono coinvolto personalmente anche io in questa vicenda ridicola, sono molto contento che la presidente della Camera abbia smentito queste voci che sono stupidaggini senza capo nè coda".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina