domenica 26 febbraio | 18:03
pubblicato il 31/lug/2014 12:40

*Boldrini: riforme toccano la Costituzione, aprire a dialogo

"Per avere un prodotto migliore" (ASCA) - Roma, 31 lug 2014 - In tema di riforme costituzionale sarebe meglio aprire al dialogo, perche' si tratta di "passaggi delicati". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini durante la cerimonia del ventaglio a Montecitorio. "Non entro nel merito, sarebbe inopportuno da parte mia. Certo che e' una riforma tormentata, come e' normale ed e' giusto che sia perche' stiamo parlando di una riforma costituzionale, ci sono passaggi delicati, dobbiamo sapere che andiamo a toccare la carta costituzionale". "Per come la vedo io - ha aggiunto - piu' c'e' cnsenso, piu' si riesce a dialogare e piu' il risultato sara' buono. Quindi auspico che ci sia una apertura per poter recepire il meglio, per poter avere un prodotto che sia migliore rispetto a quello attuale. Da parte mia questo e' un invito".

Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech