martedì 21 febbraio | 18:40
pubblicato il 23/set/2013 12:00

Boldrini: politica alzi testa, basta polemiche inutili e insulti

Mondo va in un'altra direzione e richiederebbe ben altro impegno

Boldrini: politica alzi testa, basta polemiche inutili e insulti

Milano, 23 set. (askanews) - "La politica deve rialzare la testa, deve abbandonare ogni atteggiamento autoreferenziale, deve allargare la lente e cimentarsi con le grandi contraddizioni dell'epoca globale e ad esse dare risposte". Lo ha detto il presidente della Camera, Laura Boldrini, parlando a un convegno organizzato dall'Anci per l'Expo 2015 a Palazzo Marino. La terza carica dello Stato ha sottolineato inoltre che "nel nostro Paese si continua a sprecare tempo per inutili e sterili polemiche, per delegittimare e insultare, quando il mondo va in un'altra direzione e richiederebbe ben altro impegno". Nell'attuale momento di crisi, ha continuato Boldrini, "torna ancora di più la necessità di una politca alta, animata da principi e valori, capace di leggere i processi mondiali e di dar vita a una società nuova".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia