venerdì 09 dicembre | 03:08
pubblicato il 21/giu/2014 12:00

Boldrini: Mare nostrum da sola non basta

Bisogna offrire alle persone alternative praticabili

Boldrini: Mare nostrum da sola non basta

Roma, 21 giu. (askanews) - "L'operazione 'Mare nostrum' ha il grande merito di salvare le vite, ma da sola non basterà mai. Bisogna che l'Europa si ponga l'obiettivo di risolvere le cause che sono alla base della fuga, cioè isolare i dittatori e non farci affari, e di rilanciare i negoziati di pace per porre fine ai conflitti". Nel video di questa settimana la Presidente Laura Boldrini ha affrontato il tema degli sbarchi e delle morti nel canale di Sicilia facendo due proposte in vista del prossimo vertice europeo: "Bisogna offrire alle persone alternative praticabili. Nei paesi di transito bisogna prevedere la possibilità di fare domanda d'asilo presso le ambasciate dei Paesi dell'Unione europea. Oppure si può anche pensare di incaricare di questo lavoro gli organismi internazionali, che assegnino poi ai singoli paesi quote di persone effettivamente bisognose di protezione."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni