sabato 10 dicembre | 00:33
pubblicato il 15/nov/2014 14:19

Boldrini: la politica latita e pagano i più deboli

Fischi a Marino? In questi casi non ti stendono mai tappeti rossi

Boldrini: la politica latita e pagano i più deboli

Roma, 15 nov. (askanews) - "Quanto accaduto a Tor Sapienza non credo che ci possa sorprendere. È capitato anche in passato. Ho lavorato per quindici anni con i rifugiati e so come funziona. Quando ero all'Alto Commissariato venivamo coinvolti dalle amministrazioni locali perché era necessario il nostro 'ruolo terzo' per arrivare a una mediazione più semplice. E una cosa l'ho imparata: certi conflitti tanto più si verificano quanto più i territori sono fragili e non consentono alle persone di vivere in condizioni dignitose". Lo dice la presidente della Camera, Laura Boldrini, in una intervista alla Stampa.

"Di sicuro - prosegue - questo di Tor Sapienza è una caso in cui l'intermediazione è necessaria. Anzi, se fosse costante non ci sarebbe alcuno sfogo violento. Mi viene in mente, per esperienza personale, il caso di CastelVolturno, dove i casalesi uccisero sette migranti davanti a una sartoria. Allora il ruolo dei sindacati e dellaCaritas fu importante. L'intermediazione fa parte della democrazia. Ci deve essere sempre una forza cuscinetto. Altrimenti si va allo scontro diretto". Quanto ai fischi al sindaco di Roma, Ignazio Marino, che ieri è stato a Tor Sapienza, Boldrini osserva: "In questi casi non ti stendono mai tappeti rossi".

"La sicurezza - conclude Boldrini - deve essere garantita a tutti. A loro e ai rifugiati. E' un diritto universale. Non possiamo dare solo messaggi che creano paura. La cosa che mi rammarica di più è che in realtà sono state fatte tante cose. Ma molto poco è rimasto. Ed è come se ogni volta dovessimo ripartire dalle fondamenta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina