sabato 03 dicembre | 21:28
pubblicato il 04/ott/2014 19:54

Boldrini: la Camera si apre ai social network

Serve Carta costituzionale per Internet

Boldrini: la Camera si apre ai social network

Ferrara, (askanews) - "Uno dei modi per cui si combatte l'antipolitica è aumentare la partecipazione dei cittadini, motivo per cui alla Camera siamo nel mezzo di una rivoluzione digitale, per la prima volta siamo presenti su tutti i mezzi digitali da YouTube a Twitter, Flickr, fra poco saremo su Facebook", lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini a ferrara, a margine di un dibattito su politica e antipolitica. Per questo anche ho istituito la prima commissione parlamentare che si occupi di una possibile carta costituzionale per i diritti di Internet, perché Internet è un grande spazio di libertà e non può essere preda di chi lo vuole strumentalizzare. E allora anche in questo senso cerco di fare il cambiamento e cerco di andare incontro ai giovani e utilizzare gli strumenti che i giovani utilizzano .

Gli articoli più letti
Siria
Siria, esercito di Assad conquista un altro quartiere di Aleppo
Spettacolo
Ordine di Malta: Antonio Polese non era un cavaliere di Malta
Incidenti lavoro
Operaio di 23 anni muore a Torino in azienda di panettoni
Castro
Cuba, oggi le ceneri di Fidel Castro arrivano a Santiago
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari