martedì 06 dicembre | 17:16
pubblicato il 26/gen/2016 20:19

Boldrini: contraria a utero in affitto, anche per coppie etero

Diritti bambini prima di tutto. Mio diritto avere opinione su unioni civili

Boldrini: contraria a utero in affitto, anche per coppie etero

Roma, 26 gen. (askanews) - "Sono personalmente contraria" all'utero in affitto. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, in un'intervista in onda a 'Di martedì', su La7.

"Questa pratica - ha spiegato - espone le donne, in particolare dei paesi più poveri, a prestarsi a una maternità che non vogliono. Io sono personalmente contraria alla pratica dell'utero in affitto, ma in questo ambito questo non c'entra, noi stiamo parlando del diritto delle coppie omosessuali a stare insieme. Quella riguarda anche le copie eterossessuali, e io sono contraria anche in quel caso. Si presta a uno sfruttamento specie nelle aree povere del mondo".

"I figli hanno dei diritti e hanno diritto a essere accuditi e curati in ogni circostanza. Prima di tutto vengono i bambini e i bambini sono uguali. E aggiungo, c'è il dovere degli adulti di non abbandonarli, di occuparsi di loro. Non vorrei che morisse il genitore e l'altro partner se ne disinteressasse, questo sarebbe inaccettabile per il bambino", ha proseguito la presidente della Camera.

Boldrini ha replicato, poi, al capogruppo di Fi Renato Brunetta che le aveva chisto di stare "zitta", di "fare la presidente della Camera e non entrare a gamba tesa nei dibattiti parlamentari soprattutto se non è competente". "Chiunque - ha detto Boldrini - ha il diritto di avere un convincimento su un tema così importante. Non sono entrata nel merito del ddl Cirinnà, non ho valutato tecnicamente gli emendamenti. A domanda ho risposto la mia opinione e credo di avere il diritto di averla e di poterla dire".

"Non è un dibattito parlamentare, che non è ancora iniziato, ma una grande questione sociale. Essere terzo significa gestire i lavori della Camera con terzietà, e io non ho fatto esporre striscioni sul Montecitorio come hanno fatto alcuni in sedi regionali...", ha detto ancora Boldrini ricordando l'iniziativa di Roberto Maroni che ha fatto scrivere 'Family day' con le luci del Pirellone. "Io ho espresso il mio parere. L'ho fatto perchè se sono a Montecitorio è perchè sono espressione di una visione politica". E poi "i miei predecessori erano anche capi di partito e partecipavano molto di più di me al dibattito politico". Ha concluso Boldrini: "Non ambisco ad una leadership politica. Ho più dimestichezza, ma ho sempre voluto avere la possibilità di occuparmi delle grandi questioni sociali che interessano le persone".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni