domenica 11 dicembre | 06:06
pubblicato il 11/set/2014 19:38

Boccia: ministero Economia si esprima su emendamenti commissioni

Lettera del presidente Pd di commissione bilancio a Boldrini (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "Fare del Parlamento una casa di vetro, cosi' si capira' chi fa le cose e perche' #opencamera #openparlamento". Cosi' su Twitter Francesco Boccia, presidente della Commissione Bilancio della Camera, risponde ai followers spiegando i contenuti della lettera inviata al presidente della Camera, Laura Boldrini, in cui si chiede che il Ministero dell'Economia si esprima sulle coperture degli emendamenti ai decreti inseriti dalla Commissioni parlamentari di merito, gia' al momento in cui tali Commissioni votano e non solo dopo, al momento del parere che la Commissione Bilancio esprime sulle coperture degli emendamenti.

Nella lettera a Boldrini, Boccia ricorda che "in numerose occasioni, la Commissione bilancio si e' trovata nella condizione di dover esprimere il proprio parere sulle modifiche introdotte dalle Commissioni di merito al testo dei decreti-legge direttamente all'Assemblea, anziche' alle Commissioni stesse.

Cio' ha comportato, in alcuni casi, non trascurabili conseguenze sul piano procedurale nel corso della discussione in Aula, soprattutto nell'ipotesi di pareri favorevoli resi dalla Commissione bilancio recanti condizioni ai sensi dell'articolo 81 della Costituzione", vale a dire condizioni che riguardano le coperture. "Tale situazione - prosegue Boccia - si e' determinata a causa delle modalita' con cui concretamente ha avuto luogo l'esame dei decreti-legge in sede referente che hanno condotto, da un lato, alla conclusione dell'esame degli emendamenti solo poco prima del conferimento del mandato al relatore (e cioe' a ridosso dell'avvio della discussione in Assemblea) e, dall'altro, ad uno scarso approfondimento dei profili di carattere finanziario all'atto dell'introduzione delle modifiche al testo del provvedimento. Tali circostanze hanno spesso impedito alla Commissione bilancio di istruire in tempo utile il provvedimento, ai fini dell'espressione del parere alle Commissioni prima del conferimento del mandato al relatore".

Boccia propone a Boldrini che nella futura riforma del regolamento della Camera vengano "introdotti alcuni miglioramenti all'istruttoria legislativa". In particolare "si potrebbe favorire un maggiore coinvolgimento del Governo ai fini dell'istruttoria degli aspetti finanziari, prevedendo che le Commissioni di merito richiedano al rappresentante del Governo, in relazione agli emendamenti sui quali il Governo intenda esprimere parere favorevole o intenda rimettersi alla Commissione, le valutazioni del Ministero dell'economia e delle finanze in ordine agli effetti finanziari delle proposte stesse o all'eventuale assenza di tali effetti". Negli ultimi decreti, invece il Governo ha talvolta dato parere favorevole alle modifiche della Commissione di merito, affrontando il tema delle coperture solo successivamente in Commissione Bilancio. La seconda proposta e' che "le Commissioni si impegnino a concludere l'esame degli emendamenti almeno ventiquattro ore prima del conferimento del mandato al relatore al fine di evitare il caos di questi ultimi provvedimenti causati dal corto circuito tra Mef, commissioni di merito e ministeri competenti".

Pol/Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina