domenica 19 febbraio | 20:51
pubblicato il 28/ago/2014 16:05

Boccia a Delrio: demagogia su fondi Ue, no tagli cofinanziamenti

"Punire incapaci ma non penalizzare imprese e cittadini" (ASCA) - Roma, 28 ago 2014 - "Graziano Delrio su Sud basta demagogia: No taglio cofinanziamento fondi #Ue. Punire incapaci ma non penalizzare imprese e cittadini del mezzogiorno". Cosi' Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, da Chicago, dove e' impegnato alla University of Illinois per attivita' di ricerca, commenta su Twitter l'intervista rilasciata dal sottosegretario Delrio al Sole 24 Ore.

"Ridurre il cofinanziamento senza un chiaro orizzonte programmatico - aggiunge Boccia - significa frenare ulteriormente la propensione agli investimenti. Lo sanno tutti che la ratio degli investimenti comunitari e': stimolare gli investimenti privati, far aumentare l'output, in questo caso il Pil anche su scala locale, e l'occupazione. Tutte vere e proprie emergenze del Mezzogiorno che non si curano certo tagliando il cofinanziamento".

Rea

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia